01/02/08

qualcosa che adoro!




il baccalà mantecato: sììììììììììììììììììììì! e pensare che fino a 4-5 anni fa non lo potevo neanche sentir nominare... è per merito di un mio amico pittore (o meglio, della festa d'inaugurazione della sua mostra :-)) che ho imparato a mangiare questo pesce, in particolare cucinato in questo modo. alla festa, ho preso un innocente crostino con una mousse bianca sopra, ma al primo boccone è stato amore eterno. quando mi hanno detto che si trattava di baccalà ho maledetto me stessa per non aver mai dato una possibilità di riscatto al povero pesce. pertanto adesso invidio chiunque non l'abbia mai assaggiato, perché sono sicura che proverà la mia stessa emozione nell'affondare il cucchiaio in questa golosissima mousse.
insomma, dopo aver letto qualche settimana fa il relativo post della grandissima sandra, ho deciso che era ora di rifarlo. la mia ricetta è quasi identica, a parte la personalizzazione agrumata ;-) per completezza e praticità ve la racconto a modo mio. ah: il limone sotto sale, che si conserva per meeeesi e mesi in frigo, è lo stesso con cui ho fatto questi biscotti e questo risotto: anche col baccalà si sposa a meraviglia! :-) non darò dosi pesate al centesimo perché sinceramente... più se ne fa, più se ne mangia! bon apetit... e buon week end!

BACCALA' MANTECATO CON LIMONE SOTTO SALE

baccalà sotto sale
olio extravergine (circa metà del peso del pesce dissalato)
latte qb a coprire il pesce
bucce di limone sotto sale (ma va bene anche la buccia grattugiata di un limone biologico)
prezzemolo
aglio
sale e pepe

dissalare il baccalà in acqua fresca, cambiandola spesso, per 2-3 giorni. scolarlo e asciugarlo. in una pentola dai bordi alti, scaldare tanto latte quanto basta a coprire il pesce. quando il latte bolle, adagiare i filetti dalla parte della pelle, chiudere e cuocere a fuoco lento per una ventina di minuti. scolare e tenere da parte il latte di cottura. privare dell'anima verde uno spicchio d'aglio, schiacciarlo e metterlo nel mixer insieme al prezzemolo e al baccalà privato della pelle. frullare finché siano amalgamati. aggiungere a filo l'olio, come quando si fa la maionese (io ne metto meno della dose tradizionale...), poi aggiungere a cucchiaiate un po' del latte di cottura, fino a raggiungere la consistenza desiderata. aggiustare di sale e pepe, servire a tonnellate :-)

AGGIORNAMENTO/VARIANTE: cucinato senza aglio e limone, e spolverizzato di cardamomo, è una delizia davvero incredibile! si abbina molto bene anche a cumino, colombo e cannella. ovviamente, uno alla volta :-)


NB: questa non è la ricetta tradizionale del baccalà mantecato alla veneziana ma solo una mia elaborazione!

25 commenti:

  1. AMOREEEEEEEEEEE me l'hai pubblicato!!!! Stasera lo facciooooooooooo!!! pepepepepepeeeeeeeeee!!
    Un besigno!

    RispondiElimina
  2. tesssorooooooooooo siiiiiiiiiiiii sentirai che bontà!!! ma l'hai tolto il tuo baccalà dalla scrivania dell'ufficio? :D

    RispondiElimina
  3. io l'ho scoperto ultimamente il baccalà mantecato, praticamente per ironblog :-) e poi l'ho anche mangiato buonissimo a natale al ristorante, insomma ultimamente è entrato prepotentemente nella mia vita!
    la buccia di limone secondo me è il classico tocco in più da maestro!

    RispondiElimina
  4. Deve essere deliziosa questa mousse, anche su dei crostini di pane la vedo proprio bene, tu che dici?

    RispondiElimina
  5. Salsadisapa questa ricetta te la rubacchio, ormai è deciso e presto sarà sulla mia tavola, complimenti!!

    RispondiElimina
  6. ora ti spiego na cosa, e sta cosa, non ci sta niente daffà, bisogna che la sistemiamo perchè non possiamo andare avanti così. Qualunque cosa accada nelle mie giornate, mi sono data l'impegno di passare da te a sbavare, perché già una volta, che ero fuori ufficio, mi è capitato di vedere un nuovo articolo da casa e non riuscire a capire manco i commenti, cosa che sono riuscita a fare al lunedì, associando le parole alla meraviglia d'immagini. E parlando proprio d'immagini perfavore, dà un occhio a capì come mai non riesco a vederle, perchè non è normale che vedo quelle nella sidebar laterale e non quelle degli articoli, e uffa mi ripeto, non riuscire ad ammirarle è un delitto, sono meravigliose.

    RispondiElimina
  7. il baccalà...che bontà! l'ultima volta l'ho mangiato da righetti a vicenza. un posto informale, spartano che merita. prezzi più che onesti. ciao.

    RispondiElimina
  8. Sò passata semplicemente per dirti... Che l'ho fattooooooo ed è venuto una figata.. una vera droga, come avevi detto tu!
    Ti aggiornerò lunedi!
    SMMMMMMMMACK e buon fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  9. veramente da urlo, complimenti...
    e poi a me questo pesce piace molto ....
    se riesco ancora atrovarlo ti emulerò
    buon w.e.

    RispondiElimina
  10. ciao a tutti!!
    @stella: ahahh bene, allora onore al merito di kela ;-)
    @dolcetto: pureavvoi :)
    @dolcienonsolo: si! benissimo con crostini e polente grigliate, come dice sandra!
    @anice: entra anche tu nel tunnel del baccalà mantecato! :D
    @sere: benvenuta nel tunnel del baccalà mantecato!! :D
    @fiordisale: mannaggissimissima!! mi dispiace 'sta cosa: è davvero misteriosa! e comunque grazie davvero x i complimenti :)
    @christian: giusto ieri ho scoperto anch'io un posticino spartano che merita... ce ne fossero!
    @daniela: si trova si trova: costa un po' caro purtroppo. una volta il baccalà era il pesce dei poveri, adesso purtroppo è "di moda" (cheodiooooooo) e costa un'eresia! :<

    buon sabato a tutti!

    RispondiElimina
  11. Questo baccalà dovrò farlo prima o poi, dev'essere delizioso, complimenti per le foto e le ricette!

    RispondiElimina
  12. Complimenti come sempre per le tue ricette e A presto

    RispondiElimina
  13. Il baccalà l'ho già assaggiato ma mantecato MAI!!!!!!
    Uffa... mi inviti a pranzo domani???

    RispondiElimina
  14. Ricetta molto psrticolare...
    non amo molto il baccala',anzi non lo mangio affatto,mi incuriosisce peeo'sapere e vedere in quanti varianti viene proposto.
    Buona domenica,mirtilla

    RispondiElimina
  15. è vero, il limone è un tocco di classe! io però sono ancora un po' diffidente verso il baccalà, come lo eri tu prima, ma cucinato in alcuini modi mi piace molto: il primo è quello a sfincione, il secondo...credo diventerà questo qui!

    RispondiElimina
  16. Che bontà questo blog...ti aggiungo subito!

    Fra
    www.falabrac.splinder.com

    RispondiElimina
  17. mi associo!
    il baccalà mi fa pensare a qualcosa di pesante e puzzolente… come al solito sono drastica!

    però mi hai incuriosita…
    e tutti i commenti supportano lo zampillo curioso…

    ho deciso, lo faccio.
    appena lo trovo mi butto…

    baci in alti quota

    RispondiElimina
  18. il limone sotto sale è una favola!

    e grazie per avere aggiornato la spesa di stagione di febbraio!!!

    RispondiElimina
  19. sandra
    Grande idea quella della scorza del limone!Proverò al prossimo giro di baccalà..
    Grazie!

    RispondiElimina
  20. buongiorno a tutti!
    per i diffidenti: vi assicuro che è spore sorprendente! ve lo dice una ex nemica acerrima del baccalà!
    per tutti: grazie del passaggio e buon lunedì :-)))))

    RispondiElimina
  21. io l'ho scritto nel testamento, che è l'ultima cosa che voglio mangiare prima di morire.
    Io ho un'adorazione per il baccalà in genere: conso (condito), alla capuccina, alla vicentina, fritto.....mantecato. Mi diceva una signora che per renderlo ancora più spumoso di fare metà olio di semi e metà di oliva.

    RispondiElimina
  22. Adoro il baccalà! Lo sai che mantecato non l'ho mai mangiato? Bellissima ricetta grazieeeee

    RispondiElimina
  23. ciao isa & raissa! x farlo spumoso e non grassissimo l'ideale sarebbe passarlo al sifone :-)
    baci!

    RispondiElimina
  24. Se volete mangiare un ottimo baccalà vi invito al Gran galà del Baccala dal 7 al 10 agosto a Gomarolo di Conco, tra qualche giorno sarà online il nostro sito www.gomarolo.it

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano Bitto_4