18/02/08

qualcosa di Nero







































non a caso scritto in maiuscolo. sì perché.... perchéééééé.... sabato scorso ho fatto... ho fattoooooooo... un corso di cioccolateria alla perugina! :D per una maniaca dei dolciumi come me è stata davvero un'esperienza bellissima: dopo il corso mi sono pentita di non essermi iscritta anche a quello successivo, incentrato sui baci! va beh, faccio sempre in tempo, anche se le liste d'attesa sono lunghe. ma andiamo con ordine.
a fine novembre ho visto il film "lezioni di cioccolato", girato alla perugina e realizzato in occasione dei 100 anni di vita dell'industria. neanche a dirlo: dopo il cinema io e il mio amico ci siamo precipitati in pasticceria, con la bava alla bocca, per strafogarci di cornetti e maritozzi imbottiti di qualunque cosa, purché fosse a base di cioccolato :-)
non ancora paga, ai primi di dicembre ho chiamato la scuola del cioccolato per iscrivermi al master in cioccologia, serenamente convinta che, essendocene più d'uno a settimana, sarei riuscita a farlo entro natale. col cavolo: mi hanno dato disponibilità per il 16 febbraio! armata di santa pazienza, ho aspettato. nel frattempo, tra regali e acquisti, ho rimediato tutto l'occorrente per farmi i cioccolatini a casa: stampi, spatole, termometro, piano di marmo ecc. ma avevo anche deciso di non toccare nulla fino al corso, per non rischiare di sbagliare e per non rovinarmi la festa. :-)
sabato 16 febbraio, ore 10.00: varco i cancelli della fabbrica. accanto al bellissimo museo storico, da 3 anni esiste la scuola del cioccolato, nata come operazione di marketing dell'azienda, in cui si organizzano corsi per tutti i gusti. il primo senso che viene coinvolto è l'olfatto: l'odore di cacao all'ingresso è meraviglioso. anche la struttura è molto bella (si vede sul sito internet): ci sono 14 postazioni da pasticcere, dotate di ogni attrezzatura e circondate da sculture di cioccolato, vetrine piene di cioccolatini, fave di cacao nei sacchi al centro della stanza, ed un simpatico e preparatissimo mastro cioccolatiere ad accogliere i 14 iscritti, di tutte le età, di tutte le provenienze, ma rigorosamente golosissimi.
sono state 4 ore di corso intense e divertenti: ci sono state date nozioni ed informazioni sulla storia del cacao, del cioccolato, dell'industria, in modo semplice ed interessante. quasi subito siamo passati alla pratica ed abbiamo fatto i nostri primi cioccolatini: tartufini fondenti. poi abbiamo preparato le ganache da utilizzare come ripieni: non sto neanche a dire quante cucchiaiate me ne sono pappata. quindi siamo passati alla fase più delicata, quella del temperaggio, un'operazione indispensabile per rendere lucido e croccante il cioccolato fuso pronto da colare negli stampini. infine abbiamo fatto i nostri cioccolatini: il mohito, ripieno di ganache bianca al rum e menta; il cremino, con guscio fondente ripieno di gianduia e bianco; le rose del deserto, con cereali croccanti. ci siamo portati a casa tutti i risultati delle nostre fatiche: cioccolatini, avanzi di cioccolato inutilizzato, ganache avanzate (quelle che si son salvate dalla mia fame atavica). in più, abbiamo ricevuto un bell'attestato, il grembiule della scuola del cioccolato e le schede con le ricette eseguite.
tutto questo per dire che, per soli 55 euro, vale davvero la pena farlo: è l'operazione di marketing migliore che abbia mai... mangiato :D
appena ho tempo, li rifaccio da sola, per vedere se ho imparato correttamente. intanto beccatevi le foto delle mie prime piccole creature Nere :P

42 commenti:

  1. Anch'io voglio fare il corso...
    Lo scorso anno sono stata alla fabbrica della Perugina...e che te lo dico a fare...una delizia dietro l'altra!

    RispondiElimina
  2. QUALCOSA DA DIREEEEEEE????????
    Madonna mia sds...Che me-ra-vi-gliaaaaaa!!!!!!!
    Anche io ignoravo l'esistenza della Scuola Perugina...
    Io i primi di gennaio ho fatto un workshop qui, in una cioccolateria rinomata della città.
    Appena siamo entrate nel laboratorio, io e la mia amica, siamo state accolte, abbracciate dall'odore caldo e familiare del cioccolato...un'estasi per una cioccolatara come me!!! ^_^

    Aspettiamo trepidanti tutti i trucchetti imparati dai maestri cioccolatieri! ;)

    RispondiElimina
  3. Tesorinaaaaaaaaaaaaa, questa foto si che mi piaceeeeeeeee!!!!!
    Allora, per il 02 marzo ti ordino un vassoino di cioccolatini.. sai, devo mettere alla prova la tua arte da CIOCCOLATAIA!!! hihihiihhi
    Tanti baciuzzini...

    RispondiElimina
  4. Anche io voglio fare questo corso...ma perchè non è più vicino?
    Non sai se organizzano dei corsi anche a Milano o Como?
    sigh, sigh!...che invidia!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo racconto, foto stratosferica.... non oso pensare a cosa deve essere stato il corso!
    .... e ti invidio anche tantissimo!
    La mia dieta è sempre più lontanta.... ma la mia gola è sempre più tentata!
    Spero solo di riuscire ad entrare ancora nella robina da moto.... per il resto.... chi vivrà vedrà!
    .... come diceva qualcuno... "M'è dolce naufragar in QUESTO mare"... e suppongo parlasse di cioccolata fusa!
    nasinasi golosissimi

    RispondiElimina
  6. ciao a tutti, golosastri che non siete altro! ahaha :D
    che io sappia, la perugina fa corsi solo qui a perugia: c'era gente di torino, caserta, bari... da tutta italia. ma magari qualche altra bella azienda organizza corsi simili... oppure vieni a farti un giro qui! :-)

    RispondiElimina
  7. Non conscevo la scuola del cioccolato... sarebbe la mia rovina!! Finirei per farmi venire la mania anche dei cioccolatini oltre che dei dolci... Le tue rose sono bellissime!

    RispondiElimina
  8. Che bello, sono felice per te! Alex

    RispondiElimina
  9. Complimenti clap-clap!!! Questi sono venuti benissimo, allenati bene voglio vedere al più presto altre creazioni. Ciao!

    RispondiElimina
  10. l'ha fatto l'anno scorso una mia amica e sulla scia delle sue spiegazioni anche iomi sono lanciata, sissamai che riuscissi ad avere un pò di tempo per frequentarlo...

    RispondiElimina
  11. Anche io sono una appassionata di cioccolato, ho praticamente tutta l'attrezzatura per temperare il cioccolato e due tre stampi per fare i cioccolatini...aspetto la tua scatola insieme a sere...baci

    RispondiElimina
  12. Vabbe' ma non vale farci rosicare cosi perche abito nella capitale del cioccolato!!!
    Mi sto attrezzando per fare le uova di cioccolato, da autodidatta, ma come mi piacerebbe fare quel corso!!!

    RispondiElimina
  13. E un corso bellissimo!!!! e da come la descrivi una splendida esperienza :). I tuoi cioccolatini poi sono bellissimi e mi hanno fatto venire l'acquolina in bocca... gnam giulia

    RispondiElimina
  14. allora, aspetta che sta per venirmi un colpo! tu sei a perugia! siamo conterranee! che meraviglia! a questo punto ti prego di spiegarmi come fare a partecipare a questo corso, voglio farlo anche io!!!

    RispondiElimina
  15. UAU salasadisapa! Le tue rose sono bellissime, così carnose!
    Per essere quelle del corso, sei stata super!
    Good, very good!!

    RispondiElimina
  16. Meravigliosiiiiiiii, bellissimi e slurposi!!

    RispondiElimina
  17. prenotiamo subito un biglietto per Perugia!! deve essere spettacolare partecipare ad un corso così!!! aspettiamo le tue creazioni con l'acquolina in bocca!!

    RispondiElimina
  18. invidia somma :-o cattivona!!! anche io voglio cioccolatareeeee ;-)
    beh, a sto punto non possiamo che attendere la "pratica"...e in fretta!!

    RispondiElimina
  19. Bellissimi questi cioccofiori quasi un peccato addentarli.... :))

    RispondiElimina
  20. Mamma mia,esperienza stupenda!!!!
    scommetto che gli odori,i colori e sapori ti sono rimasti impressi!!
    ;D Mirtilla

    RispondiElimina
  21. Eh brava la nostra Salsadisapa, non ne sapevo nulla di questa scuola Perugina e mi sembra una vera genialata. Da folgorazione.... :-)

    RispondiElimina
  22. qualcosa da dire??? ah ah ah ah (l'ha scritto pure fabdooo ah aha h) ecco a differenza sua io davvero non trovo le parole per spiegare il sussulto al cuore che ho avuto quando ho visto la tua cosuccia nera!!!! :D
    saraaaaaaaaaaaa ce lo dici come si faaaaa???

    RispondiElimina
  23. abbelli tuttiiiiiiiii ma ciaooooooooooooo :D
    siete s-fortunati che non riesco a caricare la foto dei tartufi (ma che c'ha blogger? è matto 'sti giorni?)!
    @ dolcezza: ma sei di PG anche tu? ma ddaiii :-D guarda il sito internet della perugina: c'è scritto tutto!

    grazie x i vostri cioccommenti: ora riprovo a butta' su la foto dei tartufini ...

    RispondiElimina
  24. che belliiiiiii! che invidia il corso sul cioccolato :-(
    mi sa che qui a Palermo non ne fanno....e se si io non saprei dove/a chi domandare....
    che food-blogger da strapazzo che sonooo.... buuuaaaaaaaahhhhhh!!!! :-(

    RispondiElimina
  25. Beataaaaaaa!!!! Da dove sto io viene un po' in salita arrivare sino alla Perugina...Uffissimo, voglio fare il corso anche io, i tuoi cioccolati sono splendidi!
    Ciaoooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  26. Ti rivolgo una preghiera, mi potresti avvisare sul prossimo colore, solo per potermi preparare spiritualmente, con stè cose...
    Ciao
    Nino

    RispondiElimina
  27. Favoloso questo corso... come mi piace il cioccolato!!!! :)

    RispondiElimina
  28. non sai io volevo andar ema non ci sono riuscita...per mille casini vari..credo sia una vera esperienza e leggere il tuo commento me lo conferma...
    ora devi produrre, produrre e se ti avanzano sai a chi rivolgerti! ;D

    RispondiElimina
  29. Te sei matta...che meravigliaaaaaaaaa,senti" quella"domenica mi spieghi tutto per benino eh,dai se vuoi ti dò anche 55€ ahahahahaha!

    RispondiElimina
  30. sandra...untoccodizenzero
    Ho sentito parlare bene del film..:)
    Non lo abbiamo ancora visto,ma dopo questo post mi sono pentita di non averlo visto subito! :o)
    brava sono bellissimi e immagino il sapore...gnum
    Buona giornata

    RispondiElimina
  31. :-) grazie del passaggio! stavo giusto pensando di aprire una fabbrichetta di cioccolatini... volevo chiamarla l'ape rugina... che dite, funzionerebbe? :-P

    RispondiElimina
  32. No, dimmi......quanto sei stordita??????? ahhahahaha
    Ape rugina..ahahhaahhaa.... hahhhaahah...hahahahahhahaah.....

    RispondiElimina
  33. nella società dove lavoravo prima mi hanno mandato per due anni di fila a s.sisto alla fabbrica..è pazzesco perchè si sente l'odore del cioccolato anche negli uffici..come si fa a lavorare così??impossibile! il corso dev'essere stata una goduria per occhi e palato!!

    RispondiElimina
  34. O mio dio e questa bontà me l'ero persaaaa!!! com'è possibileee brava brava slurp!! adoro la cioccolata in tutte le salse!!!

    RispondiElimina
  35. salve a tutti, è l'Ape Rugina che vi parla. presto verrete omaggiati di una stampata di cioccolatini (virtuali x voi, reali x me) con tanto di ricettuzza precisa precisa. devo solo scaraventare fuori dall'alveare il piano di marmo, che non va bene perché troppo poroso (c'è piovuto sopra x 5 anni... mio padre lo usava come mini-tettoia in giardino :P), ed acquistare/rubare a mamma un piano d'acciaio (o vassoio), oppure del marmo sintetico, cioè un tipo di marmo di poche parole.
    fine del comunicato.
    ;-)

    RispondiElimina
  36. mi ci devo segnare subito! Mio marito ha una casa in campagna vicino Perugia, quindi ci capita spesso di stare da quelle parti. Non posso farmi scappare quest'occasione. Grazie delle info!

    Francesca

    RispondiElimina
  37. Bellissimi!! Ma perchè vicino alla mia Ferrara non fanno questi piccoli meravigliosi corsi??? Elga

    RispondiElimina
  38. ehi, adesso che so tutti (o quasi) i retroscena di questa esperienza, e mi par di vederti (ora immaginarti riesco) che traffichi coi tuoi cioccolatini.. attendo i nuovi, fatti da te!! :-))

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano Bitto_4