07/11/08

quello che mi ha detto...

...beatrice qualche giorno fa mi ha molto incuriosita: "ho assaggiato un pezzetto della tua zucca gialla cruda: è veramente sana!" o qualcosa del genere. dunque ho pensato: perché non utilizzarla cruda per una volta? domenica scorsa ne ho aperta una nuova, e ne ho assaggiata una scaglia: è croccante, fresca, sa di cetriolo misto a carota, e a posteriori posso dire che sia anche piuttosto digeribile. dunque, primo tema illustrato; passiamo al secondo. questa semplice e leggerissima ricetta è caratterizzata dall'uso della zucca cruda in abbinamento col filetto di persico al miele, piatto abbastanza diffuso di casa in casa nelle località lacustri ma (che io sappia) privo di una tradizione diversa da quella orale: in rete ne parla solo questo sito che ho scoperto stamattina facendo una ricerca, la cui responsabile è guarda caso di bolsena, per un inaspettato gemellaggio gastronomic-lacustre :-) terzo tema: equilibrare i sapori. una mia carissima amica mi ha regalato del fior di sale allo zafferano: ad intuito ho pensato che potesse accompagnare bene nel gusto e riequilibrare nella sapidità questo piatto a base piuttosto dolce, ed effettivamente il risultato mi ha molto soddisfatta. amici curiosi e sperimentatori, vi invito dunque a provare sia la cottora del pesce d'acqua dolce col miele sia ad assaggiare la zucca cruda: sarà una sorpresa; anzi: due. buon fine settimana!
(p.s.: torno mercoledì!)

INSALATA TIEPIDA DI PERSICO AL MIELE E ZUCCA CRUDA CON FIOR DI SALE ALLO ZAFFERANO

ingredienti per ogni persona

zucca gialla q.b. (del tipo compatto e croccante dalla polpa intensamente arancione)
1 filetto di persico*
2 cucchiaini di miele (io ho usato quello di trifoglio, ma va bene qualunque altro miele delicato)
burro salato per ungere la padella
olio extravergine
fior di sale allo zafferano (oppure fior di sale + pistilli di zafferano)
un cucchiaino di aceto bianco
pepe nero appena macinato
pane salato e tostato

*per la stagionalità e la sostenibilità ambientale del pesce, consultate la colonna centrale di questo blog

scaldare una padella antiaderente molto schiacciata (io ho usato quella delle crepes); quando è calda al punto giusto strofinarvi il burro salato fino ad ungerla completamente, quindi adagiarvi il filetto di persico. rosolare velocemente da entrambi i lati, quindi versare sulla padella il miele e farvi scivolare sopra il persico. rosolare da entrambi i lati, quindi rompere il filetto in pezzettini con una spatola, saltarli per terminare la cottura: per fare tutto questo basteranno sette o otto minuti. grattugiare la zucca gialla in una ciotola con la grattugia a fori medio-grandi, condirla con olio e aceto quindi unirla al persico. aggiungere il sale allo zafferano quanto basta, mescolare velocemente e servire su crostini di pane salato e bruscato, con un filo d'olio extravergine.

34 commenti:

  1. :O pazzaa solo tu potevi fare questa prova che devo dire, deve essere favolosa! :D
    non conoscevo tra l'altro questa variante del pesce persico..
    un giorno mi devi fare un bel pranzetto di lago con l'anguilla e le biete, il persico etc etc etc..
    :D

    RispondiElimina
  2. Oggi aprirò anche io una bella zucca e farò la prova assaggio " cruda".......sono proprio curiosa di sentirne il sapore.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  3. A me piace molto la zucca e ho provato a mangiarla cruda, ha un ottimo sapore fresco, acquoso, molto delicato. Di questa ricetta mi piace molto la cottura del pesce, l'abbinamento col miele l'avevo provato solo con la carne
    Come al solito passando di qui ho imparato qualcosa di nuovo
    Grazie
    Un bacio e buon fine settimana
    Fra

    RispondiElimina
  4. Concordo con ciciuzza e mi aggiungo al tavolo!
    Non vedo l'ora di aprire la mia zucca ed assaggiarla... sono curiosa del sapore!
    Smack amica e buon fine settimana a te!... :-)

    RispondiElimina
  5. sembra una cosa banale...ma in effetti perchè mai nessuno (o quasi)ha mai assaggiato la zucca cruda? anche solo così per provarne il gusto...
    ottima ricetta!
    mi piace assai anche il castanmela quassotto ;)
    ***
    cla

    RispondiElimina
  6. Come al solito hai creato un piatto molto equilibrato. Chissà perchè non ho mai provato, neanche per pura curiosità, ad assaggiare la zucca cruda.
    Mi tocca comprarne un'altra :-)
    Buon fine settimana
    Alex

    RispondiElimina
  7. Ecco in cosa ti distingui...sei sempre un passo avanti

    RispondiElimina
  8. io sono una patita (quasi patologica) di verdure crude croccanti: finocchi, carote, zucchine, cetrioli et similia!!!
    mangiate così in purezza, senza alcun condimento...quando non ho altro mi attacco pure alle coste dell'iceberg!

    se tu mi dici così comincerò a prendere a morsi anche le zucche!

    o magari faccio la signorina più educata e preparo una bruschetta chic come quella che proponi tu!

    RispondiElimina
  9. Mai pensato di mangiare la zucca cruda. Mai prima di aver letto questo post!
    Che ideona! da provare assolutamente.

    RispondiElimina
  10. Mai assaggiata la zucca cruda, ma così come la servi tu sembra molto molto invitante! e poi l'abbinamento con il pesce...davvero eccezionale!!
    bacioni

    RispondiElimina
  11. Davvero invogliante questo metodo di cottura del pesce, non lo conoscevo. Rispetta poi tempi rapidi e abbinamenti curiosi. Sempre bravissima, davvero ;)

    RispondiElimina
  12. complimenti per il piatto e per la creatività, la zucca quando è bella matura, tipo la zucca di chioggia o mantovana si presta ad essere mangiata anche cruda, ma meglio grattuggiarla, come tu splendidamente hai fatto e abbianata con raffinatezza, la cottura di alcune verdure anche se le rende più povere di vitamine e sali minerali, le rende più digeribili per l'organismo, la cottura al vapore aiuta in molti casi a mantenere intatte le proprieta nutrizionali, solo una piccola precisazioe scusami

    RispondiElimina
  13. ciao a tutti e benvenuti!
    @gunther: ma scherzi? hai fatto benissimo: grazie per le preziose precisazioni :)

    RispondiElimina
  14. salsina...passo da te per chiederti un aiuto...vuoi partecipare al mio meme...quello che raccoglierò servirà per la mia tesi! ti aspetto

    RispondiElimina
  15. La zucca mi piace tantissimo, ma cruda non l'ho mai mangiata!!!
    Ho un premio per te!!!
    Ciao e piacere di conoscerti!!

    RispondiElimina
  16. ciao!mi fa piacere che la ricetta del persico ti sia piaciuta...
    e ti sono grata della visita!
    mi piace moltol' uso di ingredienti stagionali...sono anche io della tua stessa filosofia...
    Chiara

    RispondiElimina
  17. Da te sempre ricette nuove e particolari, complimenti, un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Ciao!! se passi da noi c'è una sorpresa per te!!
    baci baci

    RispondiElimina
  19. Ciao! molto bello il tuo blog..volevo invitarti se vuoi ad iscriverlo ad un nuovo aggregatore di blog di cucina...
    Spero ti unirai a noi!

    Laura

    RispondiElimina
  20. prossima volta l'asseggerò anch'io!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  21. Ma dai? zucca cruda!?! come le barbabietole crude mi sembra una cosa strana ... non resta che provare la salsina ispirazione :-) buon fine settimana

    RispondiElimina
  22. Ciao, volevamo dirti che abbiamo provato la torta con farina di castange e mele: fantastica! Le mele le abbiamo messe anche nell'impasto e hanno addolcito il sapore un po' amaro della farina di castange. Un gusto davvero sorprendente!baci

    RispondiElimina
  23. @twostella: provala, o grattugiata o in carpaccio! :)
    @mau&silvia: mi fa molto piacere!!!

    RispondiElimina
  24. Ciao bella volevo comunicarti che c'è un esplosivo premio che ti attende da me!
    Un bacio grande e buona domenica
    Fra

    RispondiElimina
  25. perfetto,semplice e gustoso!!!

    RispondiElimina
  26. Salsina sai ho dei seri dubbi sul fatto che la zucca che comunemente trovo nei banchi verdura qui a Torino,abbia il ben che minimo sapore rispetto a quelle della tua nonnina ;-(
    Forse trovando qualche venditore bio o qualche contadino ..Mi hai incuriosita perciò andrò a caccia e poi proverò!

    RispondiElimina
  27. Giungo qua tramite un post di un altro blog e scopro meraviglie anche qui.
    La zucca cruda! il sale allo zafferano! Il pesce cotto con il miele! Questo piatto mi ispira proprio!

    RispondiElimina
  28. cara salsa, ho provato la base del tuo cake (presa da cake d'autunno)...e l'ho arricchito con gocce di cioccolato e cannella... è venuto fuori un dolce buonissimo!
    grazie mille! buon lunedì!

    ps: se vuoi dare un'occhiata l'ho postato sul blog!

    RispondiElimina
  29. Cavoli non avevo mai pensato di mangiarla cruda, la devo assolutamente provare!!

    RispondiElimina
  30. Approvo la zucca cruda... mi scappa sempre mangiata mentre la pelo!

    RispondiElimina
  31. sei una fonte inesauribile di nuovi sapori

    baci

    RispondiElimina
  32. Complimentoni, la zucca cruda mi incuriosisce.
    Quando puoi passare da me, c'è un premio che ti aspetta.

    RispondiElimina
  33. Mai assaggiato la zucca cruda, cotta mi piace molto....faro' la prova ;)
    buona gioranta.

    RispondiElimina
  34. ciao gente, sono tornata! grazie a tutti per i numerosi commenti, per i premi, gli inviti e il resto :D

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano Bitto_4