14/04/09

qualcosa di a-normale

maccheroncarciofitonka

a-normale come tentare di ricominciare. proviamo.
qualche giorno fa ho cucinato questo primo: spaghetti alla chitarra con carciofi, gorgonzola e fave di tonka. da tempo avevo in mente di usare questa spezia per un piatto salato, in particolare abbinandola ai carciofi, ma avevo paura di fare un disastro: mancava il 3° ingrediente, quello dell'equilibrio. mi è venuto in soccorso il solito foodpairing: ho visto che coi carciofi vengono abbinati dei formaggi dal gusto piuttosto deciso, e avendo in casa del gorgonzola dolce ho pensato di provare. ho grattugiato un po' di fava tonka su un pezzettino di formaggio ed ho assaggiato: questa spezia non fa che esaltare un po' la nota dolce del gorgonzola, restando percettibile più all'olfatto che al palato. ma d'altra parte il gusto non esiste senza olfatto: bocca e naso sono inscindibili. proviamo?

CHITARRINI CON CARCIOFI, GORGONZOLA E FAVE DI TONKA

ingredienti per ogni porzione

chitarrini secchi all'uovo q.b.
1 carciofo romanesco
un goccio di birra
sale
olio extravergine
uno spicchio d'aglio
una grossa noce di gorgonzola dolce
fave di tonka da grattugiare

scaldare piano l'olio con l'aglio. quando profuma intensamente, togliere l'aglio e gettarvi i carciofi a fettine. saltare un po', sfumare con la birra, aggiustare di sale e proseguire la cottura con l'acqua della pasta già sul fuoco. a cottura avvenuta, spegnere il fuoco e sciogliere il gorgonzola nella padella dei carciofi, che non avrete fatto del tutto asciugare. scolare la pasta al dente e saltarla nella padella coi carciofi e il gorgonzola, a fuoco vivo, aiutandosi con l'acqua di cottura della pasta. spegnere, grattugiarvi un po' di fava tonka, mescolare e servire, eventualmente con un'ultima grattugiata che arriverà dritta al naso ;-)


17 commenti:

  1. è vero è difficile ricominciare...fare cose normali, continuare la propria quotidianità porta con sè un certo senso di colpa nei confronti di chi ha perso questa normalità...però alla fine la vita prosegue...
    Esperimento riuscitissimo direi, come al solito l'abbinamento che proponi mi incuriosisce moltissimo anche se questa volta non riesco proprio a immaginarlo (mi sa che mi tocca mettermi a cercare le fave di tonka ;))
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  2. dobbiamo andare avanti ... questa è la vita e le sofferenze ne fanno parte al 100%.

    Mi avevi accennato di questo abbinamento e quando finirò il mio periodo dieta non mi dispiacerebbe provare l'accostamento zola-tonka....

    Ti aspetto! :-)

    RispondiElimina
  3. Saretta...buongiorno e buona pasqua, soprattutto, anche se ritardata...tanto sai la pasqua é sinonimo di pace e serenità per cui questo é da augurarselo sempre!!!

    Ora vado a casa e provo, gorgonzola e tonka...che giage da tempo nelle mie spezie...che compro,compro,compro e poi non ricordo neanche più di avere.
    Il tuo primo mi intriga moltissimo e guanda che coincidenza ho proprio finito di mangiare i resti di una lasagne ai carciofi.
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  4. Sante parole...
    strepitosa questa pasta, un abbinamento troppo tuo!
    Bacione

    RispondiElimina
  5. Anch'io non passavo da un po' a farti visita e mi chiedo perché: proponi delle idee così interessanti e insolite, come questa fava tonka ad aromatizzare gli erborinati, davvero geniale. Sapessi dove trovarla... Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. ciao Saruz! :)
    bella la fotina da assolutamente ancora più gusto al piatto se ce ne fosse bisogno ;)
    conoscendo la fava tonka che TU mi hai regalato (ahahah) non stento assolutamente a credere che ne benefici più che altor l'olfatto.
    buona però su un piatto salato! bella idea! :P

    RispondiElimina
  7. Grazie!!!! Allora cercherò le fave tonka in qualche tea house, speriamo bene! A presto, allora!

    RispondiElimina
  8. Continui a stupirmi. Domani la prima cosa che faccio è dare una grattugiatina di fava tonka su un pezzo di formaggio munster (di Strasburgo). Secondo me potrebbe essere un ottimo accostamento.
    Grazie per le tue innumerevoli idee!
    Baci
    Alex

    RispondiElimina
  9. Adoro la fava tonka...da quando l'ho scoperta (alla Spezieria a Milano insieme a Virginia)la uso, eccome. (Avevo fatto una torretta con mozzarella e pesche...come foodpairing comanda con l'aggiunta della magica fava)proverò anche questa tua "trovata"...

    RispondiElimina
  10. ohhh, che ricetta tentante, mi piace!

    RispondiElimina
  11. Ma come fai??? sei meravigliosa, nellle tue elucubrazioni gastronomiche!! Fantastica!

    RispondiElimina
  12. Fava tonka ??? Devo andare assolutamente a documentare, ma di cosa sa ? Che aroma sprigiona ? Invece l'accostamento erborinato e carciofi l'ho già sperimentato insieme al filetto di maiale marinato...da sballo. Uno di questi giorni lo posto e ti faccio un fischio ! Un bacio

    RispondiElimina
  13. grazie a tutti amici!

    @marilì: ha un gusto simile alla vaniglia, ma diverso... fammi sapere! ;-)

    RispondiElimina
  14. Ma come ci stanno i carciofi con il gorgo? e le fave? dobbiamo appunto comprarle....proveremo il trio!!
    un bacione

    RispondiElimina
  15. accidenti, colpita e ingolosita! mi piace molto questo tuo abbinamento, come moltissime tue altre idee sono particolari e azzeccatissime.
    molto molto brava!
    babs

    RispondiElimina
  16. si, sei davvero originale in fatto di abbinamenti!
    Mannaggia questa fava tonka... la vorrei proprio provare...

    RispondiElimina
  17. sempre insuperabile negli accostamenti! un abbraccio!

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano