01/04/09

questo è il momento di salutare...


...i cavoli. la loro stagione sta per finire, anche se ancora per un po' ne avremo, ma ormai la primavera incombe, con tutti i suoi frutti al seguito. in ogni caso, questo è sicuramente il momento di salutare i cavoli che vivono nel mio frigo ;-) con questa ricetta, quasi totalmente improvvisata, ho fatto piazza pulita (ehm... o almeno ho cominciato) di alcuni pezzi da museo correttamente conservati ed integri, per carità, ma in via di fossilizzazione. ho solo dato una sbirciatina a foodpairing per capire cosa usare in alternativa alla solita cipolla per ottenere la dolcezza: albicocca secca! il resto è farina del mio sacco. il piatto invece me l'ha regalato il mio amico paolo, che dopo aaaaanni e anni di peripezie si è finalmente laureato, e per festeggiare l'avvenimento ha fatto frugare me e gli altri amici presenti quel giorno in una spettacolare bancarella di chincaglierie a bologna. io ho scelto questo piatto: sbozzato irregolare mezzo crepato ma per me bellissimo.


ORZOTTO AI TRE CAVOLI CON BIRRA DOPPIO MALTO, FORMAGGIO PIEMONTESE E ALBICOCCHE SECCHE

ingredienti per ogni porzione

orzo perlato bio q.b.
una manciata di cavoli composta da cavolo rosso, cavolo cappuccio e cavolo nero
olio extravergine
un rametto di santoreggia montana
un pezzo di formaggio d'alpeggio (è tipo il reblochon ma è italiano: non ricordo come si chiama!)
1 albicocca secca
birra doppio malto chiara (io ho usato la poretti)
sale
acqua bollente leggermente salata

scaldare metà dell'olio in una pentola con la santoreggia, gettarvi i cavoli lavati e scolati e saltare un paio di minuti. rimuovere i cavoli e tenere da parte. versare il resto dell'olio, scaldare e tostarvi l'orzo. sfumare con abbondante birra: direi quasi mezzo bicchiere, a fuoco molto alto. quando sarà quasi evaporata aggiungere l'acqua bollente, quando il tutto bolle allegramente unire di nuovo i cavoli. portare a cottura aggiungendo acqua e aggiustando di sale, quindi spegnere il fuoco, mantecare col formaggio girando molto vigorosamente, unire le albicocche secche a dadini piccoli e servire.

22 commenti:

  1. Ma che bello! e quanti colori!! le albicocche secche son davvero speciali in questo orzotto....originalissimo!!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. Sapa, due cose:
    1- ammazza quanta roba che ci hai messo!!! Te lo sei svuotato per davvero sto frigo!
    2- sei una gran paracula (si può dire? Ormai l'ho detto!)...hai detto che non ci avresti più tediati col risotto e ti sei convertita all'orzotto!!! Ha ha ha ha! Ottima mossa...

    RispondiElimina
  3. viggi: uaaaaahahahhah lo sapevo che me l'avresti fatto notare! :-PPPPPPPPPP

    grazie manu e silvia!

    RispondiElimina
  4. Favolosa!Ho anch'io del cappucio che langue e, al posto di mangiarlo crudo, ho una validissima alternativa!
    bacione

    RispondiElimina
  5. Addio, cavoli...mi mancherete...sigh! :-(
    Ho visto raramente una ricetta più originale e bella della tua: credo che anche il sapore mi piacerebbe da morire...Quasi quasi la sperimento anche io! Buona giornata :-D

    RispondiElimina
  6. Ommamma, stavo per fare lo stesso commento di Virginia sull'orzotto e il risotto....
    Devo cominciare a preoccuparmi

    RispondiElimina
  7. Il piatto è bellissimo...per il cavolo passo che non sono un'estimatrice :-)

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  8. anche io sto dando l'addio ai cavoli...i finocchi già non li sopporto più....bellissima proposta!

    RispondiElimina
  9. leggendo il titolo del post sull'aggiornamento blogger m'era venutoun colpo! disgraziata!

    oviammente sulla ppppccccaggine concordo con virginia

    RispondiElimina
  10. albicocche secche? Sai che non le ho mai assaggiate? Me la devo segnare questa ricettina qui! :-)

    RispondiElimina
  11. Sapuzza... quella foto del cavolo, non so perchè, ma mi ricorda qualcosa! hihihihihi
    Ieri sera mia mamma mi ha fatto "na capa tanta" con l'orzo...ha letto che è fantastico per disinfettare lo stomaco e l'apparato digerente!
    Il mio cavolo rosso è finito, peccato,mi garba parecchio l'abbinamento con l'albicocca secca.
    Non mi avevi raccontato della gitarella tra le bancarelle del mercatino di Bologna, invidia, bellissimo quel piatto!

    RispondiElimina
  12. Sì! Devo dirti che mi piace moltissimo. Io ho una pasisone per le ricette con la birra... e per i cavoli! E poi l'orzotto mi intriga parecchio.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. ottimo questo orzotto...anche io devo liberermi degli ultimi residui cavoleschi e questo abbinamento con l'albicocca secca incuriosisce molto ;D
    Baciobacio
    fra

    RispondiElimina
  14. io gia' non riesco piu' a comprare cavoli, ma avrei sperimentato volentieri con fondo di cavolo rosso rimasto per settimane in fondo al frigo, prima di passare a miglior vita! :D
    Un bacio!

    RispondiElimina
  15. ah.. siamo passati dal risotto all'orzotto.. ora aspetto un farrotto come si deve;)

    nel frattempo complimenti per questo bel piatto coloratissimo e corposo nei sapori. lo immagino davvero ricco e intrigante.
    brava saruz, come al solito!

    RispondiElimina
  16. Devo dirti qualcosa?...no guarda non ti dico niente che faccio prima!!!
    bacioni Alex

    RispondiElimina
  17. belli i colori e gli abbinamenti dei differenti sapori...
    grazie

    RispondiElimina
  18. si è il momento di salutare i cavoli buon fine settimana

    RispondiElimina
  19. Slurp! Piatto ricco mi ci ficco...birra, cavolo e albicocche..un delirio di gusto!

    RispondiElimina
  20. cromaticamente ineccepibile. Un gran modo per salutare i cavoli.

    RispondiElimina
  21. Il vostro blog è stato segnalato suo Portale della Community AziendaCondomìnio quì:
    http://www.aziendacondominio.it/forum/viewtopic.php?t=6

    Buona vita!

    T.

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano