14/10/09

questo sì che è autunno!

castagne 1

finalmente le temperature sono colate a picco, il cielo è profondamente azzurro come dopo una tempesta (ehm... che in effetti c'è stata!) e i sensi di colpa nel mangiare qualcosa di calorico vanno a farsi friggere! ;-)

semi di zucca

mi dispiace per gli amanti del caldo ma io in questa stagione letteralmente resuscito: ben vengano ovviamente le belle giornate di sole, ma con dieci gradi centigradi e non di più! detto questo, come onorare quella che per me è la bella stagione? con un piatto a base di zucca e castagne! le dosi della crema di zucca non le so: l'ho sempre fatta a occhio ed inoltre questo è pure un avanzo, per cui il mio consiglio è fatene tanta, e fatene avanzare un po' per questo piatto semplicissimo ma buonissimo :-)


elicoidali zucca castagne

ELICOIDALI CON CASTAGNE ARROSTO, CREMA DI ZUCCA, SEMI DI ZUCCA E FOGLIE DI MIRTO

ingredienti per ogni porzione

per la crema di zucca:
zucca arancione molto soda
cipolla dorata
olio extravergine d'oliva
sale grosso
foglie di mirto

condimento:
un mestolo di crema di zucca
quattro/cinque castagne medio-piccole
parmigiano reggiano
un dado di burro
semi di zucca salati

da preparare il giorno prima:
- aprire la zucca e prelevare i semi. lavarli, asciugarli, adagiarli sulla placca del forno in modo che non si sovrappongano, cospargerli di sale ed infornarli a 100° per il tempo sufficiente ad asciugarli completamente: li ho fatti un paio di settimane e non ricordo benissimo, fa ma mi pare di averli tenuti in forno non più di 15 minuti. quando sono freddi si possono sbucciare.
- soffriggere la cipolla nell'olio molto dolcemente. al momento giusto, tuffarvi la zucca a dadini e le foglie di mirto, aggiungere il sale grosso, mescolare e coprire. quando sale il bollore, aggiungere se necessario poca acqua calda e terminare la cottura a fuoco medio, mescolando ogni tanto e tenendo il coperchio quasi sempre chiuso. quando la zucca è morbidissima, rimuovere le foglie di mirto e frullare col minipimer.

arrostire le castagne in padella a fuoco medio-vivo (o meglio, sul fuoco del caminetto) dopo avervi praticato una profonda e lunga incisione. quando sono scure, togliere dal fuoco e schiacciarle all'interno di un panno pulito, quindi sbucciarle non appena siano umanamente toccabili senza provocare ustioni.
mentre la pasta cuoce, sciogliere in padella un dado di burro, buttarci le castagne sbriciolate e, alla fine, due cucchiaiate di crema di zucca caldissima. scolare la pasta al dente e saltarla in padella col condimento aiutandosi con un po' d'acqua di cottura. spegnere, unire poco parmigiano appena grattugiato, mezzo cucchiaio di semi di zucca sbucciati e servire sui piatti cosparsi di crema di zucca molto calda. decorare a piacere: io ho messo qualche foglia di mirto e alcuni semi di zucca non sbucciati.

30 commenti:

  1. Complpimenti per il bel piatto!!!Io però ammetto di preferire il caldo...oggi piove tantissimo e fa pure troppo freddo!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Favolosa questa ricetta!!! Anch'io voglio provare l'abbinamento zucca+castagne e, per la verità, ho già in mente qualcosa, ma mi mancava, appunto, la parte "croccante"... ed ecco l'idea dei semi di zucca! Fantastico!!!

    RispondiElimina
  3. Sai che persino un'amante dell'estate come me sta mando questo autunno?Sposo la ricetta favolosa e mannaggia!ieir ho buttati i semi della zucca bio!
    userò quelli verdi..
    bacione

    RispondiElimina
  4. Questo primo ha un gusto delicato e davvero autunnale... Interessantissimo! Sai cosa mi ha colpito e che farò sicuramente della crema di zucca le foglie di mirto... La prossima volta provo a farla anche io con questa aggiunta!

    RispondiElimina
  5. Concordo su tutta la linea con te. Pure io sono un'amante dell'autunno e dopo anche dell'inverno. Niente di più bello di quelle temperature che caratterizzano questa stagione, dei boschi colorati e di tanti cibi che iniziano a comparire (zucche, castagne, mele cotogne, cachi,...).
    E sì, finalmente niente più sensi di colpa per le troppe calorie. Tanto poi, ci si copre! ;)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. allora siamo proprio in sintonia, anche io sono felicissima di questo abbassamento di temeratura. a milano il cielo è blu e terso, l'aria frizzantina, anzi, chiamiamolo vento.... questo clima mette voglia di passeggiare, di trovare il parco e cominciare a sentire le foglie che cadono, desiderare un the caldo o, meglio ancora, una cioccolata.... zucca, castagne, risotti, pizzoccheri..... eh,finalmente arrivano!

    RispondiElimina
  7. sono come te meteropatica al contrario, farei una petizione al buon dio per l'abolizione del caldo al di sopra dei 20 gradi.
    e poi lo sai che per le castagne farei follie :)
    ah anche io come virginia aridaje co sto mirto!!!

    RispondiElimina
  8. buonissimo questo piatto autunnale...
    anche a me piace troppo la'utunno per i suoi frutti e per i colori!
    ci vorrebbe proprio adesso in pausa pranzo:)

    ciao
    vale

    RispondiElimina
  9. tranquilli: ho finito le foglie di mirto (almeno finché non torno dai miei! hihihihi!) però ho appena cominciato con le zucche: valanga di ricette in arrivooooooo

    RispondiElimina
  10. meraviglia meraviglia meraviglia!
    Anch'io milito nelle file delle adoratrici dell'autunno, questa ricettina con le foglie di mirto mi aggrada oltremodo!
    bravissima!buona giornata,

    wenny

    RispondiElimina
  11. "i sensi di colpa nel mangiare qualcosa di calorico vanno a farsi friggere!"

    eh sì, te con la scusa di poter mangiare più calorico vai a friggere anche i sensi di colpa..ma non lo sai che troppa frittura fa male!!!??? :p

    non dovrebbe essere complicato fare la zuppa di zucca, perchè bene o male non vedo ingredienti che necessitino di misurazioni precise..ma siii andando a gusto si può fare tranquillamente!

    mi piacciono molto i semi di zucca per condire, in stile grattata di parmigiano :)))

    RispondiElimina
  12. Cosaaaa vedo? Castagne?!?! Finalmente! La zucca l'ho già inaugurata, mi manca il resto...devo dire che tu hai unito egregiamente...con l'aggiunta dei divini (li adoro!) semi di zucca!

    Mi piace l'autunno...ma i sensi di colpa ce li ho lo stesso...perchè non mi entrano i miei vestiti :-(

    RispondiElimina
  13. Noi invece cominciamo a soffrire adesso! adoriamo il clima caldo!!!
    certo ch ele prelibatezze culinarie non mancano in questa stagione: tra castagne e zucca...tu poi qui le hai riassunte tutte...davvero un bel piatto!!
    un bacione

    RispondiElimina
  14. sapina, ma come io sto qui tutta incappucciata a maledire il freddo improvviso e tu gioisci? mi vengono i brividi solo a pensare alle folate di vento gelido di corso vannucci... io dico almeno poteva fare una cosa graduale no? lunedi' mattina aria condizionata lunedi pomeriggio riscaldamento...uffffffff!!!

    RispondiElimina
  15. io adoro l'autunno quanto te....adoro i cambiamenti tanto quanto mi fanno paura..forse per questo le stagioni di mezzo..così lente che ci oprtano pian piano verso gli eccessi, mi piacciono ..autunno e primavera....

    RispondiElimina
  16. sai una cosa? sono giunta ad una banale conclusione che però mi da conferme ogni volta che mi pongo il quesito... secondo me ogni persona sta bene nella stagione in cui nasce! Anche io mi sento benissimo in autunno, l'aria frizzantina, i colori caldi, i piatti che si posson cucinare, gli ortaggi, i frutti...
    sarà per questo motivo che appena ho visto questo splendore di ricetta mi è aumentata a dismisura la salivazione?
    Mirto a parte, farò questo primo piatto! :) parola di lupetto! :)

    RispondiElimina
  17. W l'autunno e questo piatto è un autentico inno a questa splendida e ricca stagione
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  18. io la zucca .. la mangio pure a colazione! non sto scherzando... serve dunque dire quanto mi piace? Credo di no :D

    è un piatto che mi rallegra solo a guardarlo mi credi? però devo dirti una cosa... io odio il freddo :( dinverno salto pure parecchie lezioni universitarie per questo motivo.. sono seria eh! Che ci devo fare.. d'estate non levo neacneh il piumone se non per mandarlo in lavanderia!

    cmq la zucca.. semi di zucca (che ho usato proprio l'altro giorno per fare dei crackers !) e... mirto! che ok, non so come sia, ma credo sia eccezionale questo trio! Dove posso trovarle le foglie di mirto?? e se mettessi un goccetto del liquore di mirto??

    ASCOOOOLTA:
    ti ho risp di la' ma scrivo anche di qua: macché vergogna a te!! ma sai quante cose non ho fatto io!? sono io che devo vergognarmi.. non ti immagini quanto!! allora facciamo un accordo? io faccio qualche ricetta tua che non ho mai fatto (come alimento proprio) e tu fai la torta di rose! eh? che ne dici?

    RispondiElimina
  19. Buonissima ricetta....
    Sara: anch'io resuscito in questo periodo!!!

    RispondiElimina
  20. Oooooohhhh! Finalmente qualcuno che non loda l'estate, il solleone, il caldo! Io ringrazio il cielo che siano finite le sudate, che fare una passeggiata non sia più un miraggio e uscire per una commissione un tormento.
    Basta che non piova, però, eh?
    E poi si può di nuovo usare il forno, si cucina con più piacere... e arrivano le castagne, i funghi...

    RispondiElimina
  21. A me le stagioni piacciono tutte, e tutti i prodotti che meglio le rappresentano...in questo caso zucca e castagne sono da oscar!!

    RispondiElimina
  22. Sottoscrivo in pieno anch'io!! Sono d'accordissimissimo con te!! ^___^

    Finalmente il freddo!!! Sono nata d'inverno, a gennaio, dicono sia per questo. Mah..
    Tu quando sei nata? Così vediamo se confermare o no questa teoria!! ^____^


    Un bacione!!
    PS: hai ripreso con il coro? Che repertorio si fa stavolta?
    Noi , a Bologna, Schumann!! Quest'anno dovremmo esibirci a Lipsia ed è d'obbligo!!

    Un abbraccio!! ^__^

    RispondiElimina
  23. Come sempre formidabile, oltre, molto oltre qualsiasi immaginazione nel combinare in modo perfetto ingredienti semplici e buoni!

    RispondiElimina
  24. Eh sì che è autunno (qua anche inverno direi)! E alla grande!!
    Mi fanno impazzire questi sapori, davvero notevole questa ricetta, la farò presto presto!
    m.

    RispondiElimina
  25. grazie amici!
    -anemone: mannaaaaggia che bello! il mio coro invece ha avuto alcuni piccoli intoppi, ed io attualmente non canto... ma più che altro per problemi ai denti che non ti sto a spiegare :-| comunque spero di riprendere presto! :D

    RispondiElimina
  26. Sara, l'autunno sarebbe anche bello per me, ma con almeno 20 gradi! Invece adesso sto morendo di freddo e mi devo avvolgere in 10 coperte.
    Domani mi aspetta un risotto con la zucca :-))
    Un bacione

    RispondiElimina
  27. Devo ammettere che sono un'amante del caldo e le temperature sopra i 10 gradi (e sopra i 15 sarebbe meglio) sono le mie preferite. Ma è giusto che ci siano tutte le stagioni e che ci sia anche l'autunno...e poi ho già visto i caldarrostai per le strade, se fa troppo caldo che fanno?

    Ciaoooo!

    RispondiElimina
  28. Ecco, come si fa a seccare i semi di zucca!
    Sei stata preziosissima! grazie

    RispondiElimina
  29. bellissima ricetta...davvero originale... chissà che aroma con le castagne!! ottimo davvero...voglio provarla

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano Bitto_4