07/04/10

questa "maledetta" primavera...

conigliocarcioficaccialepri

...pare sia arrivata: che ne dite? ci accontentiamo? ;-) finalmente la natura è un tripudio di erbe spontanee, fiori e rinascenza, ma per la ricetta del tonno di coniglio con carciofini e caccialepri... accomodatevi di là :-)

AGGIORNAMENTO: per completezza riporto qui la ricetta

TONNO DI CONIGLIO, CARCIOFINI E CACCIALEPRI

ingredienti per un coniglio medio (4-5 porzioni):

per il court bouillon:
sedano
carota
cipolla
porro
aglio
grani di pepe
alloro
sale grosso
mazzetto aromatico con salvia e rosmarino
due bicchierini di cognac o di whisky

per la marinata:
olio extravergine d’oliva
pepe in grani
chiodi di garofano
3 spicchi d’aglio
maggiorana, timo e soprattutto salvia
semi di finocchio selvatico

per i carciofini:
2 carciofi grandi
mezzo bicchiere di aceto di vino bianco
sale
pepe
olio extravergine d’oliva
mentuccia o nepitella
uno spicchio d’aglio

per completare:
caccialepri freschissimi conditi con olio sale e aceto

preparare un court bouillon in una capiente pentola con tutti gli ingredienti elencati, tranne il liquore. quando bolle, immergervi il coniglio intero e versare il liquore (due bicchierini). sobbollire per circa un’ora: se il coniglio è stato allevato correttamente ci vorrà più o meno questo tempo. lasciar raffreddare o almeno intiepidire bene il tutto, quindi estrarre il coniglio dalla pentola e spolpare accuratamente, cercando di non sbriciolare la polpa ma di ottenere dei pezzetti regolari. appoggiare uno strato di coniglio in un vaso, condire con gli ingredienti elencati e un bel goccio d’olio, stendere un altro strato di coniglio, condire e proseguire fino a terminare gli ingredienti. mescolare e pressare un po’ avendo cura di abbondare con l’olio, chiudere il vaso e lasciar riposare per due giorni prima di servire.

mondare i carciofi e tuffarli immediatamente in acqua acidulata con abbondante succo di limone. togliere accuratamente le foglie dure, l’eventuale peluria all’interno e le eventuali spine. tagliare a spicchi mediamente sottili immergendoli sempre nell’acqua acidulata. nel frattempo portare ad ebollizione un litro d’acqua con l’aceto e il sale, tuffarvi i carciofi, bollire due minuti e scolare. quando saranno raffreddati, condire con gli ingredienti elencati e lasciar riposare almeno un’ora, mescolando ogni tanto.

preparare i piatti con uno strato di caccialepri conditi, dei pezzetti di coniglio estratti dall’olio con le pinze da cucina e quattro/cinque spicchi di carciofo.

10 commenti:

  1. finalmente c'è al lista aggiornata delle verdurine di stagione..io la guardo semre:DD

    RispondiElimina
  2. uffa..... ma a me piace stare di qua!!!!!

    RispondiElimina
  3. Che importa se e e e per innamorarsi basta un'ora...
    io per mangiare ci metto menooooo...

    Vado a vedere dellà però me sto a rimbambì a annare de qui e dellì!!

    RispondiElimina
  4. volevo ringraziarti tantissimo per le tue bellissime ricette e i tuoi racconti!!! in particolare per la torta di pasqua umbra, l'ho preparata per pasqua diminuendo un pò le dosi:), è stato un risultato strepitoso!!! il sapore,il profumo, la morbidezza!!!!!!! fantastica!! era da tantissimi anni che nn mangiavo una pizza di formaggio così buona!!!!!!
    grazieeee!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. -chiara: quanto sei gentile... ma grazie a teeeee per averla provata! sono proprio felice che ti sia piaciuta :-D un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Quel rosa del carciofo è bellissimo! Il tonno di coniglio è una vita che voglio prepararlo. Magari questa è la volta che mi decido!

    RispondiElimina
  7. Sempre una grande preparazione il tonno di coniglio. Presentato ad arte, come sai fare tu, lo trovo "sensuale"...

    RispondiElimina
  8. Un piatto altamente primaverile ....
    vado a leggere :)

    RispondiElimina
  9. Beh come al solito mi lasci senza parole, sono andata a scuriosare la ricettina e il tonno di coniglio non l'avevo mai sentito, ma c'è sempre una prima volta.. davvero invitante e innovativa questa insalata... bacio

    RispondiElimina
  10. ecco, l'indirizzo é a posto...

    scusa ...parliamo del piatto che é super primaverile, anche se non mangio coniglio mi piace moltissimo la presentazione, e la foto é spettacolare :)

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano