30/04/10

questo è un avvertimento...

 risottofegatocacao_2

... sappiatelo: le mie fave di cacao stanno per scadere. io pensavo che, essendo secche tostate e quant'altro, sarebbero durate anni e invece no: scadono a luglio. quindi dicevo sappiatelo: è probabile che sfornerò un tot ricette con le fave di cacao :-) anzi ho già cominciato: chi lo assaggia 'sto risotto?

AGGIORNAMENTO: per completezza riporto qui la ricetta

RISOTTO MANTECATO AI FEGATINI E FAVE DI CACAO



ingredienti per ogni porzione

70 gr di riso Vialone Nano semintegrale
acqua bollente leggermente salata
olio extravergine d’oliva
cipolla dorata
un cucchiaio di patè di fegati di coniglio*
2 fave di cacao
burro (io ho usato quello alla salvia)
parmigiano

*per il patè di fegati di coniglio:
150 gr di fegati di coniglio
olio extravergine d’oliva
per il soffritto: salvia, rosmarino e alloro legati a mazzetto, cipolla bianca, sedano, poca carota, aglio, 1 filetto di acciuga
1 cucchiaino colmo di capperi dissalati
un goccio di vino bianco buono
mezzo cucchiaio di aceto di mele (in genere ne metto di più ma non volevo coprire gli asparagi)
sale e pepe
(se non trovate i fegati di coniglio, vanno benissimo anche quelli di pollo)

preparare un soffritto con gli ingredienti elencati facendoli andare a fuoco lento insieme ai fegatini tagliati in tre o quattro pezzi. rosolare lentamente col coperchio in modo che sprigionino la loro acqua che servirà per la cottura. salare, aggiungere il vino, chiudere di nuovo il coperchio per due minuti, quindi aprire e lasciar evaporare per altri due minuti. chiudere quasi totalmente il coperchio e cuocere lentamente mescolando ogni tanto finché siano teneri e quasi asciutti. versare i fegatini con il loro liquido nel bicchiere del minipimer, aggiungere i capperi dissalati, un po’ di aceto e frullare.

soffriggere molto dolcemente la cipolla tritata nell’olio. tostarvi il riso a lungo, quindi versare l’acqua bollente a coprire. portare a cottura senza far mancare mai l’acqua, mescolando non troppo spesso e aggiustando di sale. spegnere il fuoco e lasciar riposare un minuto o due. unire una noce di burro freddo e la crema di fegatini, e mantecare a riso quasi asciutto. aggiungere un bel goccio d’acqua bollente e mantecare ancora. versare il parmigiano e mantecare, eventualmente aggiungendo un altro po’ di burro. versare sui piatti: dovrà essere abbastanza cremoso da allargarsi solo colpendo il fondo del piatto con la mano. completare con le fave di cacao sbriciolate.


11 commenti:

  1. Anche io le ho avute in casa .. ma per due anni dopo la scadenza... non hanno fatto una bella fine ... le tue sono molto più fortunate !! Te ne sei accorta in tempo !!! Manu

    RispondiElimina
  2. Beh almeno siamo avvertite,ma non mi sembra un gran sacrificio se tutti i piatti sono come questi!A presto e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  3. E io mo come faccio a sapere quando scadono le mie? Tu sforna, io replico.

    RispondiElimina
  4. Io sogno di averle!
    Mi piace questa data di scadenza immediata, perché ti costringerà a postare cosine alquanto interessanti...
    Alla peggio, fammi un fischio che passo ad alleggerirti il carico! ;)
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  5. io ormai le metto ovunque, ne sono dipendente le sgranocchio così come sono insomma credo che non ci saranno grandi problemi a smaltirle e anche così nel risotto.

    RispondiElimina
  6. Io lo assaggio sicuramente!!! E' un abbinamento veramente isolito...ma di te ci fidiamo :-))

    RispondiElimina
  7. io io come chi lo assaggià, primo io davanti ad un risotto non resisto
    secondo davanti al tuo risotto non si può resistere terzo origianle e bello

    RispondiElimina
  8. Le ho anch'io a casa e..davvero scadono?!Il risotto lo assaggio immediatamentemi sono già offerta svariate volte come assaggiatrice no?
    bacione

    RispondiElimina
  9. Niente da fare: io di fave non ne ho più...anzi sarebbe ora di andare a far provviste...
    Ottimo risottino!

    Nadia - ALTE FORCHETTE -

    RispondiElimina
  10. Urge provare questo risotto, visto che a me il cacao/cioccolato da solo non piace.

    RispondiElimina
  11. qualche settimana fa mio fratello mi ha regalato le fave di cacao!
    le avevo provate qualche anno fa su pesce spada affumicato e mi erano piaciute tantissimo!!
    appena le ho avute tra le mani ho rifatto pesce spada affumicato, arancia e fave di cacao e poi mi son bloccata in attesa di altre idee per abbinare queste deliziose pepite!!
    quindi aspetto le tue ricettine!!!
    il risotto lo farò sicuramente!!!
    troppo buono!!!!
    grazieee

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano