26/05/10

quintali di pasta madre

paniniorzoyogurt

eheheh no, quintali no, però mi sono resa conto che con la pasta madre non si scappa: bisogna accudirla e soprattutto utilizzarla almeno una volta a settimana, altrimenti tocca buttarla via. e io non ne ho la minima intenzione. qualche giorno fa ne ho dovuta eliminare una pallina grande quanto un mandarino perché altrimenti mi esplodeva il vaso e mi sono sentita incolpissima. per cui, adesso, si lievita. e basta. questi sono panini al caffè d'orzo: sono dolci ma non troppo, infatti li ho mangiati sia con la marmellata di arance amare che vedete in foto sia con ripieno salato (lattuga, porro e formaggio fresco). nei giorni successivi sono ovviamente meno fragranti che appena fatti, ma basta scaldarli 5 minuti in forno e tornano come nuovi ;-)

paniniorzoyogurt_2

PANINI DOLCI AL CAFFE' D'ORZO, OLIO EXTRAVERGINE E YOGURT

ingredienti per 10 panini medi

125 gr pasta madre
300 gr farina 0
125 gr zucchero
1 uovo
125 gr yogurt intero
35 gr olio evo
una presa di sale
4 cucchiaini di caffè d'orzo solubile

impastare a lungo tutti gli ingredienti tranne il caffè. riporre in luogo caldo e buio per alcune ore, fino al raddoppio dell'impasto. aggiungere il caffè d'orzo, mescolare ancora, formare 10 panini il più possibile rotondi e riporre a lievitare ancora per alcune ore. cuocere a 180-200° finché diventino dorati. raffreddare su una griglia. nei giorni successivi consiglio di scaldarli in forno prima di servirli.

31 commenti:

  1. Ciao Sara, sono in fase preparazione pasta madre, appena pronta proverò questi bellissimi panini !!

    RispondiElimina
  2. a chi lo dici!!!A me son "esplosi" due barattoli...ieri sera mi son trovata con 800g di PM da lavorare...ho panificato tutta la notte :/ !!!!A saperlo prima avrei provato questi splendidi panini...ero appunto in cerca di ricettine sfiziose con la pm...vabbè mi toccherà aspettare solo 4/5 giorni...!!!Intanto complimenti per queste dellizie...hanno l'arie di essere buonissime!!!

    RispondiElimina
  3. Sono completamente a digiuno di pasta madre...mai provato ad accudirla...è difficile?

    RispondiElimina
  4. eh si con la pasta madre non si deve perdere tempo, io la tengo nel frigo cosi' posso sorveglare bene il momento di utilizzarla ma , tempo tiranno, non risco tutte le settimana, ho pero' trovato il sistema di utilizzare il surplus facendo dei biscotti velocissimi perché non c'é bisogno di farli lievitare, mentre con il panetto di masta madre i tempi di attesa crescono notevolmente.
    Il pane con il caffé l'ho sperimentao anch'io mi é talmente piaciuto che ora voglio provare anche questo tuoi gioiellini con il caffé d'orzo. Davvero deliziosi!
    Sereno giorno carissima :)

    ps: escono furi delle parole di verifica giu' da te che ogni volta mi fanno tantissimo ridere! magari quest'ultima no ma...( lammen)

    RispondiElimina
  5. Arghhhhh...perchè non ho la pasta madre!!!
    Bravissima!Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. e se non ho la pasta madre? che faccio???
    buonissimi

    RispondiElimina
  7. very very gooddddddd! splendido uso della pasta madre :-) buoni così pieni di marmellata!!!!

    RispondiElimina
  8. -barbara: no, è facilissimo!
    -nepitella: uhm, nn saprei darti così, al volo, le dosi equivalenti di farina e lievito di birra :-(

    grazie a tutti :)

    RispondiElimina
  9. a me alla fine è morta, dopo averla trascurata troppo a lungo....

    RispondiElimina
  10. ...anche a me cresceva a dismisura...dopo i panettoni, a gennaio l'ho fatta seccare...è pur vero che senza pasta madre non panifico più, accidenti. La devo reidratare e far rivivere!!!

    RispondiElimina
  11. Io tra poco lami PM la mando in vacanza(ibernerò), sennò schiatto in casa mia col forno!Lo sapevo che in mano tua sarebbero nate meraviglie dalla pasta madre!!!

    RispondiElimina
  12. Anche io come te ho lo stesso problema a volte il mio bimbo esplode...e questi panini mi sembrano deliziosi da provare....ciaoooo

    RispondiElimina
  13. Preferisco il ripieno salato.
    Preparane un bel vassoio che arrivo con il prosecco

    RispondiElimina
  14. dunque (vabbè, a parte che la mia è andata, qualche tempo fa, ma io voglio capire bene lo stesso!): una volta a settimana, e rimane bella arzilla? cioè la rinfreschi, e poi la usi "di seguito"?, e quella che rimane riposa per tutto il resto della settimana? ok così? e poi mi vengono 'stipopò de paninetti? no perchè così sarebbe pure abbastanza gestibile (io rinfrescavo più o meno ogni 4gg. e altro che quintali!), anche facile da ricordare, che ne so, "tutti i mercoledì", e all'occorrenza, alla prossima pallina che ti vedi costretta a buttare, mi presento io per l'adozione...
    ;-)

    RispondiElimina
  15. Un'altra bella idea per smaltire del lievito. L'orzo solubile rende tantissimo negli impasti. Il profumo mi conquista sempre!
    Dora

    RispondiElimina
  16. Ciao! DElicati e gustosi questi panini! L'abbinamento yogurt e caffè ci sembra proprio da provare!
    baci bac

    RispondiElimina
  17. Sara, bellissima idea....Io utilizzo parecchio la pasta madre ormai da anni ma con l'orzo mi manca proprio! grazie! Paola

    RispondiElimina
  18. -vaniglia: beh più o meno sì, però diciamo che non va usata appena rinfrescata. io faccio così: so che il mercoledì la devo rinfrescare. quindi, da sabato a martedì (o anche mercoledì stesso) so che devo panificare, sennò sono guai :D considera che io la tengo in frigo, quindi me la cavo con 1 rinfresco a settimana, altrimenti sarebbe 1 ogni 3/4 giorni!

    grazie a tutti :)

    RispondiElimina
  19. Che meraviglia questi panini! Da rifare assolutissimamente!

    RispondiElimina
  20. Ecco, appunto: da accudirla. Io non ce la farei proprio :)
    Questi panini però sono bellissimi, mi vien voglia di assoldare qualcuno che stia dietro alla mia probabile porzione di pasta madre e farli!
    Buona giornata,

    wenny

    RispondiElimina
  21. Bellissima l'idea dell'orzo !! Mai che a me ne avanzi un pò .... Manu

    RispondiElimina
  22. se fossi pasta madre vorrei te come mamma!! quanta dedizione e poi che preaparazioni superbe! brava sara!

    RispondiElimina
  23. Ecco, mi hai fatto venire in mente quel barattolo che langue nel mio frigo di Milano da circa 2 mesi.
    Appena rientro mi in che situazione si trova

    RispondiElimina
  24. eheheheh... quanto mi stai maledicendo? :D
    ma va che questi panini sono eccezionali!! mi piacciono moltissimo sono una bella intuizione. li provo alla imminente esplosione :)

    per darti una dritta.. quando hai tanta pasta madre e non hai tempo, prova queste due possibilità: le famose stecche di jim di cui ti ho già parlato e il pane toscano di rinfresco delle sorelle simili che spiega perfettamente nell'ultimo post simona di staximo. l'ho provato di recente ed è fantastico! se poi ti rimane.. la panzanella, la pappa al pomodoro o un dolce di pane sono l'ideale ;) dammi rettaaaa
    un bacio!

    RispondiElimina
  25. ciciuZ, ahahah no macché maledicendo... anzi: mi ci volevi tu per imparare a fare qualche lievitato decente! :D in questo momento c'è una bella focaccia in lievitazione, ma quel pane che dici tu lo faccio presto, stai sicura! baci :)

    RispondiElimina
  26. il lievito madre deve essere accudito p vero ed è per questo che io non mi convinco ad averlo in casa...troppa pazienza
    certo poi vedo questo risultato e mi nasce un po'' di invidia...;)

    RispondiElimina
  27. fantastici questi panini...poi si sta avvicinando l'ora del pranzo e mi fai venire un'acquolina....mmmm!!!

    davvero elegante il tuo blog, vado a curiosare ancora un po'... :-)

    RispondiElimina
  28. che spettacolo questi panini, li vedo così fragranti...

    sai, passavo perchè ho una domanda apposta per te: ho essiccato la mentuccia romana. Ora, che ci faccio?! :)

    RispondiElimina
  29. -michelangelo: buoooona :-) dunque potresti usarla per i carciofi, per i fagiolini, per i funghi... o per carni come il coniglio. o per la trippa! ma potrebbe stare benissimo anche in un primo: couscous alla mentuccia e fagiolini, ad esempio :-)

    RispondiElimina
  30. Originalissima !!!!
    da provare

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano Bitto_4