15/04/11

qualcosa in tema: panzanella di fragole

panzanellafragole

in tema con cosa? ovviamente col nostro non-contest sul nucleare. le ricette che posteremo noi ideatrici naturalmente sono fuori concorso, ma servono per punzecchiare la vostra fantasia e stimolarvi a partecipare numerosi, perché basta poco per cambiare le cose. anzi, basta una sola cosa: fare ciascuno la propria parte e votare SI per dire no.
insomma, vi ricordate per caso la mia caprese di fragole? ecco, per la panzanella ho fatto praticamente lo stesso ragionamento: sostituire i pomodori con le fragole sfruttando la loro somiglianza. è un piatto povero, di recupero, a basso impatto energetico e ad altissimo tasso di gusto: provate e poi ditemi se non è una figata. ma soprattutto partecipate alla nostra iniziativa: è importante e non vi costa niente. se vorrete esporre il banner nel vostro blog ve ne saremmo grate! ricordate di linkare la vostra ricetta nel post di serena.
e ora panzanelliamo? :-)



PANZANELLA DI FRAGOLE

ingredienti per 2 persone

1 grande fetta di pane secco (pane comune sciapo mi raccomando)
due o tre fragole, a seconda della grandezza, mature ma sode
qualche foglia di basilico
cipollotto novello
aceto di vino rosso
olio extravergine d'oliva
sedano
sale

la panzanella, essendo un piatto povero, va a gusti, usanze e umori; diciamo che però l'ingrediente prevalente dev'essere il pane mentre gli altri elementi faranno da condimento. oltre ai pomodori, in questo caso sostituiti dalle fragole, ci vanno la cipolla rossa (che qui ho sostituito con cipolla novella perché ora è di stagione), basilico, olio extravergine, aceto di vino rosso e sale. poi ci vanno i cetrioli, ma ancora è presto, perciò li ho sostituiti col sedano che comunque è usato in molte zone per la panzanella.
la prima cosa da fare è ammollare il pane in acqua e aceto. anche qui, va ad occhio: io metto le fette in una ciotola fonda, apro il rubinetto e bagno, poi verso un po' di aceto, diciamo un cucchiaio a fetta, do una mescolata veloce e lascio ammorbidire per una decina di minuti, muovendo le fette ogni tanto. poi strizzo il pane molto bene: dev'essere morbido ma non si dovrà sciogliere completamente. metto il pane strizzato in una ciotola con tutti gli altri ingredienti: fragole a fettine, cipollotto, sedano tagliato fine, foglie di basilico tagliate con le mani, sale e olio a volontà. poi assaggio di aceto: potrebbe non essere sufficiente. lascio riposare un'ora prima di servire.

28 commenti:

  1. Eccola!!!! Sai cosa aspetto a farla? Di raccogliere i lamponi! Tutte le ricette di fragole vengono benissimo anche con i lamponi e così diventa una ricetta di recupero con il plusvalore dell'autoraccolta!!!

    RispondiElimina
  2. ha ragioneeeeeeeee che ideona :D

    RispondiElimina
  3. che idea sfiziosa e originale! non so se riuscirò a postare una ricetta a tema, ma prelevo subito il banner dell'iniziativa, che mi vede molto d'accordo, brave!

    RispondiElimina
  4. Beh..mi piace!!!Eppoi ora il pomodoro non è di stagione, una genialata la fragola!!!

    RispondiElimina
  5. per la ricetta sono in fase "elaborazione mode - on"... !!!
    mi incuriosisce un sacco l'accostamento fragola, aceto che non sia il balsamico! Proverò per scoprire se è una figata come hai detto tu!baciotti

    RispondiElimina
  6. Davvero originale e buona!
    Ciao. Annalisa

    RispondiElimina
  7. La aspettavoooo!!! deve essere veramente "una figata" come dici tu! proverò (anchè perchè ho provato la tua caprese quella volta ed era buonissima :D)Baci

    RispondiElimina
  8. "Panzanelliamo" è un verbo che mi piace troppo! Solitamente sono restio ad un certo tipo di innovazione ai fornelli...ma per quella ci penso :P (sono troppo vecchio dentro io! :P) per l'altra molto più seria invece...condivido pienamente la linea :)

    RispondiElimina
  9. fidati gambo: è strabuona. e poi qui i fornelli non c'entrano: a parte il pane il resto è tutto crudo! tiè, fregatoooo :D

    RispondiElimina
  10. ooooh, adesso si. Cmq la caprese di fragole m'era sfuggita, appena ho un secondino le faccio tutt'e due..tiè! con il cipollotto mi hai proprio conquistato cocca..sisi! Io aspetto di andare ad asparagi, è l'unica cosa che so raccogliere :-) poi ieri notte (w l'insonnia) ho avuto tempo di leggere a fondo il blog di Lisa, l'ecocuciniera...sono estasiata! Devo assolutamente cuocere l'uovo in lavastoviglie, non posso resistere!

    Partecipate signore e signori, partecipate!!

    RispondiElimina
  11. bellissima anche a vedersi in questo bicchierino Saruz! e assolutamente APPROVATA per il nostro rendez vous!
    sai che non vedo l'ora? :D

    RispondiElimina
  12. Uao, veramente una piacevole novità, la panzanella con le fragole non l'avevo mai vista, complimenti!!!!! Olga

    RispondiElimina
  13. La panzanella classica la conosco moooolto bene, quindi è decisamente venuto il momento di buttarsi in qualcosa di più originale. Della caprese di fragole, invece, mi ero già innamorata a suo tempo... :)
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  14. Quest'anno mi ero ripromessa di provare la tua caprese e ora devo aggiungere la panzanella all'elenco :D

    P.S.: Avevo inserito ieri sera la ricetta nei commenti al post di Serena ed ho dimenticato di inserire il logo dell'iniziativa in calce alla ricetta ...

    RispondiElimina
  15. milena: ah ecco! non fa niente va benissimo lo stesso, grazie :D
    ciciuZ, eheheh dai che ce la facciamo!

    grazie mille a tutti

    RispondiElimina
  16. Ciao sara, da quando ho cominciato a pensare alla ricetta per il contest avevo pensato proprio anche ad una cosa simile a questa. Non con le fragole però.....
    Sai che da piccola le fragole col pane erano una delle cose per cui andavo matta? Io pensavo di essere strana.....vedi invece ;)
    Bella ricetta, ora posso mangiarla sentendomi normale ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. Una bella sorpresa questo blog, grande originalità e ottima rappresentazione...
    good job !!

    RispondiElimina
  18. Che idea genialeeeeeeeeee!!! questa te la copio!

    RispondiElimina
  19. ciao sara, che piacere essere di nuovo qui! e poi con questa bella ricetta per un tema così importante!...si è proprio una bella sensazione
    Un bacione
    fra

    RispondiElimina
  20. La panzanella in versione fruttata e primaverile insomma....alternativa ma da provare!!
    bacioni

    RispondiElimina
  21. ciao! ieri ho sfornato meravigliose torte di formaggio seguendo la tua ricetta!che profumo che sapore!!!grazie di cuore!
    ho postato la foto di quello che ho sfornato indicando la tua ricetta e il tuo blog, spero nn ti dispiaccia
    grazie ancora!!!!

    RispondiElimina
  22. ciao chiara, grazie mille sono contenta che ti siano piaciute! vengo subito a vedere :)))

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  24. Sul referendum, a questo punto, stendiamo un velo pietoso. Anche se continuare a promuovere delle idee sane deve rimanere un imperativo per tutti. Ecco, se ci fossero meno contaminazioni acquisterei più spesso fragole. Invece faccio la caccia alla coltivazione ipercontrollata, altrimenti non le mangio (ho brutte esperienze con le fragole).
    Ne approfitto per augurarti di trascorrere al meglio questi giorni di festa.
    E' sempre un piacere leggerti!

    RispondiElimina
  25. Sara tantissimi auguri di buona Pasqua!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Semplice, buona ed utile!
    Buona Pasqua Sara!

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  28. Mi fa impazzire... Mi piacciono moltissimo! E' bella in tutti i suoi aspetti.

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano Bitto_4