16/09/11

queste barrette croccanti...

barrette_1

...le avevo viste da elisa. come dicevo di qua, ho imparato tanto grazie al blog, sto continuando ad imparare e ne sono felice. mo' vediamo pure se mi decido ad imparare a fare foto con la luce gialla di casa in piena notte. sì perché la mia nuova vita presuppone il cucinare solo ed esclusivamente la sera, a parte il week end, in cui comunque non fotografo quasi mai niente. e dunque, per prima cosa mi deciderò ad aprire quel benedetto libricino di istruzioni della macchina fotografica, poi cercherò in internet e chiederò consigli (se ne avete, date date!), quindi preparatevi a vedere una serie di foto-cesso giallone o fotoscioppatissime (tipo quella qui sopra) per tentare di mascherare la mia inettitudine :-)
ma torniamo alle barrette! quando vedo una ricetta che mi acchiappa vorrei tanto farla subito, ma purtroppo non è semplice: magari mi manca un ingrediente, oppure avevo già programmato altre cose... e il tempo passa. l'altro ieri poi al negozio biologico ho visto una confezione di cereali croccanti con frutti di bosco e mi sono ricordata le barrette! elisa mi ha aiutata a ritrovare la ricetta nel suo blog ed eccole qua: ho modificato poche cose per vari motivi che spiegherò nella ricetta ma non l'ho assolutamente snaturata. eli, sono venute benissimo, sono proprio contenta! inoltre mi sono resa conto che con una confezione di cereali si ottengono più del doppio di barrette che si acquistano già fatte: risparmio, divertimento e solo dieci minuti di lavoro. ah! unico piccolo problema: i cereali che ho comprato contengono grasso di palma (purtroppo me ne sono accorta tardi), intorno al quale ruotano una serie interminabile di problemi. pare che i cereali biologici coop non ne contengano... verificherò, ma intanto chiedo a voi: avete una marca da consigliarmi?


BARRETTE CROCCANTI AI FRUTTI DI BOSCO E CAFFE'

ingredienti per un piccolo stampo da plumcake (ma consiglio di farne di più, in una bella teglia grande)
(nb: il mio stampo è 8*25 ed ho ottenuto 6 grosse barrette piuttosto spesse)

180 gr di muesli di cereali croccanti con frutti di bosco
1 cucchiaino di caffè solubile in polvere
1 cucchiaione di miele fluido delicato (acacia ecc...: io avevo un millefiori proveniente da qui)
pochissimo olio extravergine d'oliva
sale

mescolare accuratamente i cereali col caffè, il sale e il miele. foderare lo stampo con carta forno inumidendola in modo che aderisca. pressare molto bene i cereali nello stampo, anche sugli angoli. io ho usato una spatola di plastica che ho unto d'olio ripetutamente, ma nel complesso avrò utilizzato neanche mezzo cucchiaio d'olio. elisa credo l'abbia usato in maggior quantità per via dei semi di sesamo, che io però ho omesso. infornare a 170° per 15-20 minuti: non deve colorire troppo. raffreddare per 10 minuti su una griglia, estraendo il composto dalla teglia prendendolo dai bordi della carta, quindi tagliare e lasciar raffreddare completamente. avvolgere in singoli pacchetti con carta da forno.

24 commenti:

  1. luce gialla, rossa, a pois: le tue foto sono sempre fenomenali..e la ricetta...mmmmm, che fame!!!

    RispondiElimina
  2. Io di foto ne so zero....e direi che tristemente si vede dalle mie immagini!
    A dire il vero a volte mi arrabbio persino un po' perchè a volte capita che un piatto di pasta, con rispetto parlando, modesto, appaia straordinariamente affascinante ed appetibile, mentre una ricetta più articolata, studiata e frutto di ricerca, spesso a causa dell'incapacità tecnica(la mia ovviamente!!) appare meno intrigante....però occhio agli specchietti per le allodole!!! Ultimamente ho conosciuto un tot di food bloggers che le padelle le han viste davvero SOLO in fotografia!!!
    Ma tu ti sei accorta del vespaio che hai innescato.....nei gruppi ancora c'è chi si confronta(bene!!!) e pure chi si accapiglia!!!!

    Un saluto,

    Fabi

    RispondiElimina
  3. Infatti, le tue foto sono sempre superlative cara mia..
    Passando ai cereali io amo i muesli della Rapunzen, conosci?
    Barette approvatissime...baci

    RispondiElimina
  4. fabiana: ahahhah sì che me ne sono accorta! ma dai che un po' di sano dibattito fa bene :-)
    grazie a tutte, ma la foto che vedete (non che sia bella: solo decente) è il risultato di uno sforzo fotoscioppico non da poco, e vorrei tanto risparmiarmelo -_- prima o poi ce la farò!

    sempre per fabiana: quanto è vero quello che dici riguardo al rapporto bellezza del piatto / bontà dello stesso. purtroppo un'immagine arriva al cervello molto prima di un testo, per cui, se non si approfondisce con la lettura del post, si rischia di cadere nell'uguaglianza fotofiga=ricettabuona :)

    RispondiElimina
  5. saretta: sì, i rapunzel credo di riuscire a trovarli al naturasì!

    RispondiElimina
  6. Photoshop o no, il terreno era ottimo...per tirarti sù, passa a vedere le mie foto, così riparliamo di foto belle (le tue) o brutte ( le mie)^_^

    RispondiElimina
  7. CIAO! COME SON BELLE E SIAMO CERTE PURE GUSTOSE! SONO UN PRODOTTO CHE CONSUMIAMO SPESSO COME SPEZZAFAME E L'IDEA DI PREPARARLE DA SOLE NON CI DISPIACEREBBE! E POI SEMBRANO ANCHE PROPRIO LEGGERE!
    BRAVISSIMA A TE...E NOI CI SEGNAMO LA RICETTA ALLORA!
    BACIONI

    RispondiElimina
  8. ohohohohohohhhhhhhhhhhhhhhhh
    ti pare una brutta foto?
    saruzza dai, non scherziamo! è d'atmosfera!
    male che vada potresti anche iscriverti ad uno dei tre corsi che pubblicherò lunedì e che saranno con silvia luppi, alice martini (azabel) e claudia castaldi la mitica biondina :)))))
    ps: bilanciamento del bianco e..... tempi
    ps2: al limite chiamami!!!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Fantastiche queste barrette!
    E che bella la foto! Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Sara!! Ho letto i post precedenti... ma io dico, manco per un pò e tu che mi scrivi:-)))) Lasciatelo dire, sei un mito, senza scherzi, lo dico perchè lo penso! I dibattiti e lo scambio di opinioni sono sempre molto utili
    Uso una marca di cereali diversi da quelli della coop che sono senza grassi di palma o cocco... adesso però non la ricordo e sono in ufficio, torno e te la indico, hai messo una voglia di barrette pure a me!!!
    Per le foto non saprei proprio darti nessun consiglio, non ho mai provato la luce di casa!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Ricetta spettacolare, mi sembra di sentirle croccare sotto i denti e foto spettacolare....ma come fai??? Mi informerò su come scattare foto serali bellissime anche se non credo tu abbia bisogno di questo accorgimento...che gli vuoi dire alla foto qui sopra???
    bacio

    RispondiElimina
  12. Molte volte che vado di corsa mi capita di fare colazione con una barretta mangiata al volo,non ho mai pensato di prepararmele da me,ma vedendo gli ingredienti mi viene voglia di provarci e dire addio a quelle barrette che a volte non si capisce che gusto abbiamo!
    Donatella

    RispondiElimina
  13. Ciao Sara!!... io acquisto i muesli o i cereali "fruchte" della rapunzel, sono biologici e non contengono olio di palma o cocco. Ho anche un'altra marca "kruncy" della barnhouse, sempre biologici e qui c'è olio di girasole.... Un abbraccio e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  14. la ricetta è da copiare e la foto è mille volte più bella delle mie, quindi direi che è bellissima :-D
    A.

    RispondiElimina
  15. Croccanti e golose... sembrano buone buone!
    Per le foto con la luce gialla di casa in piena notte... che dire? Siamo nella stessa barca!

    RispondiElimina
  16. cara. siamo al dunque.
    io da sempre cucino solo la sera ed il week-end. e fotografo di fatto solo allora (finesettimana).
    Il lunedì arrivo al lavoro non proprio come un fiore ma contenta.
    Ad ogni modo il tuo busillis è anche il mio. Imparare a fotografare con luce artificiale. Così me la pianto di guardare le previsioni del we come un'ossessa, ovviemente non per i motivi usuali (tipo previsione di gita fuoriporta...).
    Casa mia poi è buia. Già oggi mi sto arrovellando a pensare, per esempio, che se fotografo dovrò farlo massimo entro le 14 che poi niente da fare, ma il pane che sta lievitando in questo momento chiuderà i suoi cicli a metà pomeriggio e mi scoccia accendere il forno due volte (energeticamente parlando! ;-)), ohssì se mi scoccia. Quindi: o cucino adesso e faccio foto e riaccendo il formo a metà pomeriggio, oppure cucino tutto a metà pomeriggio e faccio foto in serata, o nottetempo (a saperle fare, perchè la tua, mia cara, in condizioni di buio, è una signosrissima foto!).
    Un bacio, e spero presto di condividere la risoluzione di questa questione luce-foto insieme! ;-P

    RispondiElimina
  17. wow che idea!!!!!! e comunque la foto sarà anche fotoscioppatissima a a me piace!!!!

    RispondiElimina
  18. Sembrano deliziose...e a giudicare dalla ricetta anche facilissime e velocissime da fare! segnata immediatamente :)

    RispondiElimina
  19. Non sapevo della presenza di olio di palma nei cereali! Grazie per avermi informata e per la ricetta, ideale per una colazione "da campioni" :)

    RispondiElimina
  20. mi piacerebbe moltissimo provarle....

    RispondiElimina
  21. Adoro mangiucchiare di mattina barrette di questo tipo: quasi quasi provo a farle :) Mi stuzzicano ;)

    Ti seguo.

    RispondiElimina
  22. Complimenti! ottima ricetta! da provare il prima possibile! :)
    visita il mio blog:
    mennula.blogspot.com

    RispondiElimina
  23. belle e buone!E direi che ho già tutti gli ingredienti a portata di mano!!!

    per l'olio di palma non credevo fosse anche un problema sociale, pensavo soltanto alla sua nocività alimentare...e se prima lo evitavo solo a causa del suo contenuto di grassi poco nobili, adesso lo farò ancora più consapevolmente :)

    mille grazie e un abbraccio!

    RispondiElimina

lasciate un commento, un suggerimento, un saluto, ma firmatevi sempre: i commenti anonimi saranno cancellati. grazie!

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano Bitto_4