29/01/14

qualcosa di gialloformaggio

 valtrompia

Dopo la pausa natalizia riprendo anch'io puntualmente l'appuntamento mensile con le Cacioricette. Abbiamo ancora l'azienda Trevalli a far parlare di sé con questo Nostrano Valtrompia D.o.p. invernale, che risale alla primavera 2012 e, come prevede il disciplinare di produzione, è fatto con una piccola aggiunta di zafferano in caldaia. La pasta è dura e piuttosto liscia: si sentono i profumi del latte e delle erbe nonostante l'alimentazione sia a base di foraggio. La crosta viene ripetutamente spennellata d'olio di lino durante la stagionatura, pertanto è consigliabile raschiarla prima di tagliare il formaggio, per evitare che un leggero sentore di rancido (naturale, vista la lunga stagionatura ed i ripetuti trattamenti con l'olio) possa alterarne il gusto. Mi è piaciuto moltissimo, ed ho pensato che il suo gusto deciso e ricco si potesse ben sposare con alcuni aromi a cui sono particolarmente affezionata: i mini-muffin con Nostrano Valtrompia D.o.p. al profumo di porchetta, come al solito, sono su Qualeformaggio.

muffin_valtrompia_1

post precedenti

Fioritura_2016_25 Torta_Bastarda_1 Tortine_Mele_Tahina FioriPortulaca Castelluccio_2015_15 Biscotti_polvere_lamponi UOVO_CAMICIA2 RicottaMustia_5 TiuEttoriSTAG0 Sardegna14 TiuEttori_1 TortelliSedano Bitto_4