social icons

search

Qualcosadirosso

divagazioni gastronomiche di Sara Bardelli

ultime dal blog

qualcosa di caldo


una zuppa nuova di zecca (che io sappia eh!), risultato dei miei frequenti esperimenti serali antistress... calda, densa e amarognola: buonissima!

sì ma... di rosso che c'è? due cucchiai di pomodoro :O)
e la tovaglia :P

ZUPPA DI GRANO SARACENO CON FAVE SECCHE E PECORINO

dosi per 2 famelici

100 gr di fave secche
100 gr di grano saraceno decorticato
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 spicchio d'aglio
olio extravergine
sale
pepe
noce moscata
pecorino stagionato

ammollare le fave per 12 ore in acqua fredda con un pizzico di bicarbonato. scolare.
in una pentola fonda, mettere le fave e il doppio del loro volume d'acqua fredda, il pomodoro, lo spicchio d'aglio intero e con la buccia, un cucchiaio d'olio, un po' di sale grosso. portare ad ebollizione dolcemente, mantenendo la pentola chiusa, mescolando poco o niente. da quando bolle, contare 7-8 minuti quindi aggiungere il grano saraceno solo sciacquato, mescolare e chiudere. quando bolle, scoprire la pentola e cuocere finché il grano e le fave siano teneri (circa 15 minuti): l'acqua sarà in parte evaporata. spegnere il fuoco, eliminare l'aglio, frullare col minipimer solo parzialmente, così restano dei pezzi interi. aggiustare di sale, grattugiare un pizzico di noce moscata, mescolare e servire con pepe nero, pecorino a scaglie e olio.

Commenti

  1. ....adoro le zuppe....!!!!!
    ciao!

    RispondiElimina
  2. ciao a te :-) sì, le adoro anch'io: sono rassicuranti!

    RispondiElimina
  3. Bella zuppitta! Però il mio saraceno è in farina...

    RispondiElimina
  4. eh già! potresti farci una polenta.... :-)

    RispondiElimina
  5. Sei il mio personal-kitchen-trainer!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia un commento, un suggerimento, un saluto. Ti ricordo che se commenti con l'account Google+ o Blogger acconsenti a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Consulta la privacy di Google per ulteriori informazioni.

Profile Photo

About

Profile Bio

Sono Sara, questo è il mio blog.
È online dal 2006 e sopravvive nonostante la mia incuria, un po' come le piante grasse che ho a casa e che adoro. In effetti adoro anche il blog poiché qui è dove parlo di una delle mie grandi passioni: il cibo. La sua importanza culturale, antropologica ma anche, semplicemente, l'importanza che ha per me.
Sono architetto e brand designer: qui il mio sito professionale.

Instagram