social icons

search

Qualcosadirosso

divagazioni gastronomiche di Sara Bardelli

ultime dal blog

qualche porta (3)















isola del giglio, luglio 2006.
per questa foto devo ringraziare l'amica Margaret Leon, stupenda fotografa e grandissima persona, per avermi spifferato dove trovare le tre porte colorate in fila per sei col resto di due le quali, dopo la cattura, hanno stazionato sul mio desktop per mesi e mesi, e ogni tanto vi fanno ritorno.

Commenti

  1. Che cariiine!
    Possiamo sapere anche noi dove lei hai scovate?? :D

    RispondiElimina
  2. @kris: scendi dal traghetto, vai a sinistra: c'è un fioraio sul lungomare. lì, le tre porte colorate :-)

    RispondiElimina
  3. Sai che anch'io ho la mania di fotografare le porte nei luoghi di vacanza? Cosa si celerà dietro a quest'abitudine????
    C'è uno psicologo che può risponderci? ;)

    RispondiElimina
  4. uhm... sai che forse è meglio restare nel dubbio? :D
    ciao!

    RispondiElimina
  5. ma daiii la porta piccola blu ( che ora è verde) è del mio orticello!!!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia un commento, un suggerimento, un saluto. Ti ricordo che se commenti con l'account Google+ o Blogger acconsenti a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Consulta la privacy di Google per ulteriori informazioni.

Profile Photo

About

Profile Bio

Sono Sara, questo è il mio blog.
È online dal 2006 e sopravvive nonostante la mia incuria, un po' come le piante grasse che ho a casa e che adoro. In effetti adoro anche il blog poiché qui è dove parlo di una delle mie grandi passioni: il cibo. La sua importanza culturale, antropologica ma anche, semplicemente, l'importanza che ha per me.
Sono architetto e brand designer: qui il mio sito professionale.

Instagram