social icons

search

Qualcosadirosso

divagazioni gastronomiche di Sara Bardelli

ultime dal blog

qualcosa di buono: la cucina ritrovata per chefs sans frontieres

forse pochi di voi sanno che, fra le altre cose, collaboro da anni con ilmangione.it, sito che si occupa di recensioni di ristoranti in tutta italia e all'estero fatte dagli utenti. ebbene, il nostro direttore ha ideato e realizzato, col contributo di alcuni recensori, la redazione di un libro originalissimo: "la cucina ritrovata", il cui ricavato andrà a chefs sans frontières, l'associazione che si occupa del recupero di ragazzi africani di strada avviandoli alla professione di cuoco. abbiamo girato i ristoranti delle nostre regioni alla ricerca dei piatti dimenticati delle tradizioni locali, riscoprendo sapori perduti e preparazioni complesse o anche semplicissime ma cadute in disuso. oltre alle recensioni ci sono naturalmente anche tutte le ricette. il libro uscirà in libreria a gennaio 2012, ma è già in vendita una prestampa a tiratura limitata da prenotare entro il 5 dicembre, che potete approfondire ed acquistare qui.
quest'anno a natale fatevi e fate un regalo buono e giusto :-)

Commenti

  1. Bellissima iniziativa Sara, sotto tutti i punti di vista. Non sapevo che scrivessi per ilmangione.it. Bellissimo il recupero della tradizione che io predico sempre. Ho letto la recensione... si parla anche di anguilla laziale...ricordo quando mia nonna le portava a casa vive...
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. bella iniziativa e interessante, vado a vedere!
    ciao :-)

    RispondiElimina
  3. Che bella iniziativa, complimenti Sara.

    RispondiElimina
  4. Vado e cerco di capire se riesco a comprarlo... un regalino di natale per me e per un sorriso!
    Sara.... mi manchi.
    Così.... tutto semplicemente!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia un commento, un suggerimento, un saluto. Ti ricordo che se commenti con l'account Google+ o Blogger acconsenti a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Consulta la privacy di Google per ulteriori informazioni.

Profile Photo

About

Profile Bio

Sono Sara, questo è il mio blog.
È online dal 2006 e sopravvive nonostante la mia incuria, un po' come le piante grasse che ho a casa e che adoro. In effetti adoro anche il blog poiché qui è dove parlo di una delle mie grandi passioni: il cibo. La sua importanza culturale, antropologica ma anche, semplicemente, l'importanza che ha per me.
Sono architetto e brand designer: qui il mio sito professionale.

Instagram